venerdì 26 maggio 2017

Oggi sono stato gastroscopiato



Oggi sono stato gastroscopiato
Quando sono entrato nella sala della funzione
Un’infermiera mi ha chiesto se ero preoccupato
ho risposto che l’unica preoccupazione era se
quello prima di me aveva fatto la colonscopia
“Ma no!” e m’ha fatto vedere l’altra sala con altri strumenti
e nonostante insistessi che l’avevo detto per scherzo
non smetteva di spiegarmi che non poteva essere.
Ho capito comunque che il livello di ironia era parecchio basso
forse perché loro stanno lavorando e io no.
Erano in tre, una infilzava lo spadone, una guardava la televisione e faceva le foto
e l'altra mi teneva teneramente la mano,
ho perfino sperato che non fosse per una questione prettamente professionale
ma mi son dato dello stupido e ho continuato a fare strangoloni.
Hanno buttato dentro un po’ d’acqua per fare meglio le foto
e poi hanno tirato fuori dei campioni per farli vedere a altra gente
dubito che li mostrino per la particolare bellezza del reperto.
Per il resto mi hanno detto che non hanno trovato niente,
quasi mi dispiaceva, ravanare per 10 minuti nelle mie budella
e poi non trovare niente ti lascia un po' perplesso:
Hanno cercato bene o non c'era niente da trovare?
Potevo mangiare qualcosa dopo una mezz'oretta dall'evento
ma la Meg ha detto che ormai si pranzava
e non mi conveniva mangiare così vicino al pranzo
sta di fatto che è da iersera che non tocco cibo
e per mangiare dovrò aspettare le due perché i parassiti vogliono essere a pranzo.
Riescono a rompere i anche quando vogliono essermi vicini,
non c'è verso di scampare ai due mangiapane a tradimento.
Fra un paio di settimane saprò cos’ha trovato “l’altra gente”
se non mi leggerete traetene voi le conclusioni.

6 commenti:

  1. Si fanno d'ufficio i prelievi, mettiti tranquillo va

    RispondiElimina
  2. Se c'è qualcosa di grave,chiamano subito te o il tuo medico se li hai autorizzati ad avvisarlo.Come mai hai fatto la gastroscopia?

    RispondiElimina
  3. Amanda, grazie ma faccio fatica
    Luigina, sarebbe meglio non chiamassero nessuno
    così do retta all'Amanda. Perchè sputo sangue.

    RispondiElimina
  4. Ho riso assai, come sempre.
    Incrocio le dita. Bacio.

    RispondiElimina
  5. Penso che sia il resoconto di gastroscopia più allegro e leggero mai letto. Perfino la mia mamma guerriera aveva sofferto questo esame che nella cattolica e deviperforzasoffrire Italia viene fatto ancora senza anestesia mentre in tutti gli altri paesi evoluti ti addormentano. Ma se ti avessero addormentato ora non sarei qui a sorridere... Un abbraccio e in bocca al lupo per i risultati.

    RispondiElimina
  6. Ciao Gioia, Ti leggo sai...
    Migola, leggo anche te ma purtroppo scrivi poco, ciao.

    RispondiElimina

Ho una gran fiducia in tutti quanti ma sono stato costretto ad aggiungere un test di verifica. Abbiate pazienza.